consulenza seo definitiva

Consulenza SEO definitiva

La nostra non è una consulenza, ma è LA consulenza SEO. Dopo il nostro intervento, non avrai più bisogno di consulenze, parola di Danilo Petrozzi. Per valutare se Eternal Curiosity possa fare davvero al caso tuo, ti invitiamo calorosamente a leggere perché siamo diversi!

Cos'è una consulenza SEO?

Una consulenza SEO prevede, come suggerisce il termine, l'intervento di un consulente SEO. Il consulente SEO è la figura professionale che è esperta nell'ottimizzazione e posizionamento di siti nei motori di ricerca, come Google, Bing, Yahoo e gli altri.

La consulenza di Eternal Curiosity

Le consulenze di Search Engine Optimization sono tra i nostri servizi più richiesti. Grazie all'enorme valore aggiunto e al know-how di cui disponiamo, siamo in grado di fornire consulenze puntuali, utili e risolutive. È per questo che abbiamo aggiunto l'aggettivo "definitivo" alle nostre consulenze: in ambito SEO, non avrai bisogno di altra consulenza dopo quella di Eternal Curiosity.

Consulenza SEO scritta (analisi globale)

La consulenza scritta è senza ombra di dubbio il servizio più richiesto a Eternal Curiosity. In un documento singolo forniamo al cliente tutte le indicazioni legate alle problematiche SEO individuate sui siti, con relativa analisi e soluzione, oltre a suggerimenti circa le migliori strategie da attuare per ottenere i risultati che il cliente si è prefissato.

L'analisi SEO scritta è globale, in quanto Eternal Curiosity si occupa di analizzare e descrivere tute le problematiche di tipo SEO, e non solo, presenti sui siti sottoposti a consulenza.

Consulenza SEO a voce (analisi parziale)

La consulenza SEO a voce prevede uno o più incontri, generalmente in videochiamata tramite Skype o similari, tramite i quali vengono affrontati diversi aspetti dell'ottimizzazione SEO dei siti del cliente, con particolare attenzione alle aree di suo interesse.

Per ovvi motivi di tempo, la consulenza SEO a voce è parziale, in quanto copre solo alcuni aspetti delle criticità e delle problematiche SEO dei siti del cliente.

La consulenza a voce non è attualmente disponibile.

Differenze tra consulenza scritta BASE e PRO

Caratteristiche comuni consulenza BASE/PRO: in entrambi i casi i siti vengono analizzati in ottica SEO sotto ogni profilo. In relazione allo scopo e alle aspettative espresse dal cliente, viene posta attenzione particolare agli aspetti e alle metriche più importanti per il business in esame. Tutte le criticità lato SEO/Search Marketing vengono evidenziate e, al tempo stesso, vengono forniti al cliente numerose indicazioni circa l'impatto delle problematiche individuate, la loro portata e i metodi più idonei per risolverle.

Consulenza PRO: oltre a quanto detto sopra, nel caso della consulenza PRO verranno anche indicate le migliori strategie in assoluto per risolvere le criticità individuate dall'analisi. In sostanza, consiglieremo le stesse pratiche che usiamo sui nostri siti. Cederemo il nostro know-how più profondo e segreto, fornendo al cliente le conoscenze e gli strumenti più performanti per ottenere i risultati desiderati. Se il cliente ha a disposizione dei tecnici, o lui stesso è in grado di eseguire determinate operazioni, ci spingeremo fino a consigli/tecniche di programmazione e sistemistica.

Esempio differenze consulenza BASE/PRO: velocità di caricamento

Esempio: se una delle criticità SEO on-page individuate fosse la velocità di caricamento di alcune pagine dinamiche di un sito WordPress, la soluzione "BASE" potrebbe essere quella di:

  • Rivedere e correggere la logica del codice della pagina (es. chiamate inutili a risorse esterne, codice PHP non ottimizzato e così via)
  • Installare e ottimizzare plugin per il caching delle pagine
  • Ottimizzare la posizione, compressione e minificazione dei file .css e .js
  • Controllare la presenza di backdoor, redirect non voluti, codici malevoli in generale

La soluzione "PRO", aggiungerebbe altri consigli preziosi per il top delle performance e dei risultati. In base al caso specifico, potremmo consigliare e descrivere ulteriori pratiche (questo è un esempio, raggiungiamo la stessa profondità per qualsiasi altro aspetto):

  • Caching più potente: L'uso ottimale di metodi di caching migliori e più adatti alle esigenze del cliente (es. Varnish, Memcached, Redis). Se la situazione lo prevede, potremmo consigliare addirittura di spegnere il plugin per la cache usato su WordPress (esempio W3 Total Cache) e passare a un sistema "custom", più leggero e performante (in quel caso forniremmo NOI il codice!). Potremmo valutare l'ipotesi di aggiungere altri layer di caching oltre quelli già presenti (cache DNS).
  • Ottimizzazione del database: se il database risultasse poco performante (es. query molto lente), potremmo consigliare dettagliatamente quali parametri MySQL (o altro db) sistemare. Ad esempio, nel caso di MySQL con tabelle MyISAM, una volta stimate le caratteristiche hardware del servere e i benefici potenziali, potremmo consigliare una variazione di variabili quali il key_buffer_size per incrementare drasticamente le performance delle query con indice.
  • Tecniche avanzate di preloading in runtime in base alla struttura del sito (esempio: uso del prerender/prefetch verso pagine ad alto traffico più strategiche)
  • Tecniche di preloading in "background": alcuni sistemi di caching, come appunto W3 Total Cache, necessitano di traffico spontaneo per far sì che la cache venga auto generata (in pochi lo sanno). Il "priming", questo è il nome del fenomeno, può essere attivato in automatico per fare in modo che utenti (e bot!) vedano sempre le pagine in versione cachata. Noi proporremmo le soluzioni più utili e semplici per attivare questi meccanismi.
  • Cambio di hosting: se l'hosting risulta essere un fattore determinante per la velocità di caricamento, consiglieremo le migliori alternative alla piattaforma usata dal cliente, valutando costi e benefici. alcuni fornitori di hosting cloud permettono di attivare macchine virtuali con componenti avanzati di caching già preinstallati e pronti all'uso. Noi ne abbiamo provati tanti, e sappiamo suggerirti quelli che ti faranno dormire sogni tranquilli.
  • Trasformazione in base64 delle immagini: in alcuni casi può essere incredibilmente utile trasformare in base64 alcune immagini del sito per migliorare le performance. Tra vecchio blog del founder e canale YouTube, abbiamo pubblicato almeno 6 contenuti riguardo questo specifico argomento. Ci è consentito dire che ne sappiamo più di tutti!
  • E molto, molto altro!

Preventivo consulenza SEO scritta (analisi globale)

Dato il livello e la profondità raggiunta da questo tipo di consulenza, tutti i preventivi partono da un minimo di € 1.000 a salire, in base a diverse caratteristiche del progetto presentato (numero di siti, mercato di riferimento, CMS usato, presenza di negative SEO e/o penalizzazioni, presenza di più lingue, attività SEO passate e così via)

Il prezzo di una consulenza SEO varia in base a tantissimi fattori:

  • quantità e dimensioni dei siti del cliente
  • mercato di riferimento
  • CMS utilizzato
  • presenza di negative SEO o penalizzazioni algoritmiche/manuali
  • tempistiche e risultati desiderati
  • situazione dei competitor
  • e così via

Chi offre consulenze senza realizzare preventivi su misura non dedica sufficiente attenzione al cliente e, molto probabilmente, produrrà consulenze "fisse", come fisso è il suo prezzo.

Per richiederci un preventivo personalizzato, raccontaci il tuo progetto e le tue aspettative all'indirizzo [email protected] oppure compila il form a lato.

Ti risponderemo nel minore tempo possibile.