AVVISO IMPORTANTE: Dato l'elevato numero di richieste, Eternal Curiosity non può accettare nuovi clienti, sia che si tratti di consulenze scritte che di ottimizzazione SEO diretta. Valutiamo solo casi eccezionali e ad alto budget. Per informazioni, vi invitiamo a scriverci a info@eternalcuriosity.it

Perché siamo diversi

PERCHÈ SIAMO DIVERSI

Scommettiamo che riesco a convincerti? 🙂

  • È la prima volta che senti parlare di Eternal Curiosity
  • Stai cercando servizi Web/SEO ma ti sei perso tra centinaia di siti di professionisti e web agency?
  • Hai già pagato servizi in passato ma sei rimasto insoddisfatto?

In questa pagina cercherò di farti capire perché Eternal Curiosity è una digital agency differente.

Lo so, è una frase che avrai sentito o letto su decine di siti web. Scommettiamo che questa volta è davvero così?

Eternal Curiosity: punti chiave

1) Siamo maledettamente bravi

La SEO non si impara sui libri, ma con l'esperienza. La nostra esperienza passata e presente dimostra che siamo tra i migliori. Piuttosto che parlare in modo vago e nebuloso delle nostre capacità, noi ti mostriamo numeri, esperienze meritevoli, casi di successo, premi vinti e molto altro. Il tuo consulente SEO può fare altrettanto?

Se il tuo consulente SEO è invisibile nel panorama SEO o se non è in grado di fornirti suoi casi studio d'eccellenza, è il momento di farsi qualche domanda.

Come ampiamente spiegato nella pagina biografica, ho alle spalle una lunga carriera in ambito SEO. Sono stato SEO Specialist senior per diversi anni presso una delle web agency più conosciute a livello nazionale e, finora, ho gestito/ottimizzato/creato circa 2.000 siti differenti con risultati sempre sopra la media. Tra blog personale (archiviato) e canale YouTube, sono diventato il più grande divulgatore di SEO tecnica d'Italia. Grazie alla riapertura del canale YouTube e tramite il nuovo blog interno, puntiamo a diventare il punto di riferimento italiano per gli approfondimenti di settore.

Per puro divertimento, ho raggiunto dei posizionamenti SEO che alcuni colleghi definirebbero impossibili o che, probabilmente, riterrebbero possibili a patto di chiedere cifre mensili da almeno quattro zeri. Uno dei casi che è stato più discusso è sicuramente il mio posizionamento al 1° risultato per la chiave "iphone 5" e tutte le keyword correlate (tutte!) prima, durante e dopo l'uscita dello smartphone. In quel periodo era ancora attiva la funzione author di Google, per cui c'era anche il mio faccione in tutte le SERP 🙂 

2) Non cerchiamo disperatamente clienti

Ho fondato Eternal Curiosity (qui la storia e la mission) con lo scopo di dar vita a siti e progetti innovativi propri. Le numerose richieste che ho ricevuto negli anni in ambito SEO, nonostante io fossi un dipendente e quindi impossibilitato a eseguirle, mi hanno spinto a offrire alcuni servizi specifici tramite l'agenzia.

Eternal Curiosity non è alla disperata ricerca di clienti, per cui non ha bisogno di inventarsi servizi di "SEO a pacchetto", "keyword al chilo" e così via. Non stiamo cercando di vendere quante più consulenze SEO possibili: ci interessa offrire il servizio più utile e serio d'Italia, al prezzo che merita. 

Eternal Curiosity non ha bisogno di ingigantire o falsificare le proprie caratteristiche. Quante agenzie SEO ti hanno detto di essere "partner Google"? Peccato che al momento non esiste alcuna forma di partnership SEO con Google!

Il prezzo mediamente alto delle consulenze SEO e dei servizi web è giustificato dal fatto che il nostro know-how in materia è ampio e, di conseguenza, la sua "cessione" a terzi ha un valore inestimabile. La SEO non si impara leggendo, ma strada facendo. Solo dopo aver gestito migliaia di siti in numerosi scenari differenti è possibile definirsi pronti a affrontare/gestire/ottimizzare qualsiasi situazione.

3) Odiamo perdere tempo

Preferiamo le email al telefono. Preferiamo un "no" rapido a un "ni" perpetrato per mesi. Preferiamo lavorare piuttosto che perderci in chiacchiere.

Noi siamo proprio come te:

  • odiamo perdere tempo
  • odiamo chi ci fa perdere tempo
  • ci piace lavorare e occuparci del nostro business
  • vorremmo dedicarci solo a ciò che porta valore e non alla fuffa

È anche per questo motivo che perseguiamo un approccio molto "open". Ad esempio, nella pagina dedicata alle consulenze SEO puoi trovare informazioni circa le attività svolte, i costi minimi, i risultati attesi, le tempistiche e il livello di profondità a cui possiamo spingerci. 

Questo permette di risparmiare tempo prezioso, sia a noi che a te, poiché tramite la chiara esposizione dei nostri servizi, puoi già decidere se facciamo al caso tuo oppure no.  Così facendo, se il tuo sarebbe stato un "no", evitiamo inutili conversazioni e analisi iniziali che ti/ci avrebbero fatto perdere tempo.

Tu hai bisogno di risultati, velocità e efficienza. Se Eternal Curiosity non fa per te, è meglio saperlo il prima possibile. Non ci interessa parlare con te ore e ore solo per sfinirti, persuaderti con oscure tecniche commerciali, magari per ottenere un sì poco convinto.

4) Siamo trasparenti, onesti e professionali

A parità di servizio offerto e tempo di lavoro richiesto, se un cliente può spendere di più rispetto ad un altro, per noi è vergognoso chiedere cifre differenti. Noi diamo un valore preciso e trasparente ai nostri servizi: non contattiamo in privato il cliente per cercare di fargli spendere il massimo possibile.

Nelle pagine dedicate ai servizi trovi sempre chiari riferimenti alle cifre minime dei preventivi, così da poter valutare anticipatamente se siamo adatti alle tue esigenze. Inoltre, siamo assolutamente onesti: siamo sempre chiari sul livello delle nostre attività, la profondità raggiunta e i risultati che siamo in grado di apportare al cliente.

Per fare una battuta: se il nostro servizio non è idoneo al tuo caso specifico, facciamo di tutto per mandarti via 🙂 

In ambito SEO c'è un incredibile velo di incertezza, mistero, indeterminazione. La quasi totalità dei consulenti e delle agenzie, tende a parlare di servizi e cifre in modo dettagliato solo in privato. Anzi, c'è chi addirittura non parla chiaramente dei propri servizi. C'è chi parla di "ottimizzazione SEO" senza dire esattamente cosa fa e cosa sa fare, inventando divertenti scuse, oppure c'è chi utilizza l'approccio "noi facciamo SEO e sappiamo cosa fare, a te non deve interessare". Non sei stufo di tutto questo?

Purtroppo, alcuni professionisti,  che di professionale hanno ben poco, tendono a effettuare preventivi in base al potere di spesa del cliente e non in base al valore del proprio lavoro. Questo, per noi, è inaccettabile.

Se un cliente ha un potenziale economico maggiore rispetto a un altro, per quale motivo dovrebbe pagare di più a parità di servizio scelto?

Noi ragioniamo in modo differente: diamo un valore preciso alla qualità del nostro lavoro e al tempo richiesto per l'esecuzione. Se il cliente può spendere milioni di euro, a noi non interessa: se il servizio di cui ha bisogno per noi vale 2.000, quella è la cifra.

5) Siamo sempre aggiornati, perché ci serve in prima persona

Dato che in Eternal Curiosity curiamo e gestiamo numerosi progetti di nostra proprietà, siamo spinti in prima persona a utilizzare le migliori tecniche oltre che a rimanere aggiornati sulle ultime novità SEO e web.

Facciamo SEO e Web Developing sopratutto per noi stessi. Questo significa che qualsiasi tecnica errata o qualsiasi mancanza ricade direttamente sui nostri siti e sui nostri ricavi.

Ci può essere garanzia più forte di questa?

Sia per noi stessi che per i clienti, tendiamo a documentarci quanto più possibile da fonti autorevoli (blog internazionali, canali ufficiali Google, colleghi e professionisti meritevoli, ecc). Ma, sopratutto per quanto riguarda la Search Engine Optimization, il modo migliore per aumentare le proprie capacità non è dire, leggere, osservare, bensì FARE.

Di esperienza concreta ne abbiamo davvero tanta e non smettiamo mai di andare avanti. A noi "prudono le mani".

6) In ambito SEO siamo proattivi

Un consulente SEO "medio" si documenta e si aggiorna solo su blog e contenuti scritti da altri. Noi odiamo l'approccio passivo, per questo ci occupiamo di scoprire le cose prima degli altri.

Il web, e sopratutto la SEO, cambia con rapidità estrema. Sentiamo sempre più spesso di parlare di mobile-first, penalizzazioni, semantica, machine learning, RankBrain, Hummingbird e chi più ne ha più ne metta.

Solo pensando al motore di ricerca Google, è possibile individuare almeno un grande cambiamento a settimana. Come è possibile rimanere "sul pezzo" se ci si documenta solo attraverso informazioni scritte da terzi? (blogger, colleghi, Google stesso e così via)

Noi agiamo in prima persona: scaviamo nel profondo, effettuiamo tantissimi test e esperimenti privati per vagliare ipotesi e misurare i risultati, contattiamo i Googlers (anche in privato) per ottenere informazioni preziose prima degli altri.

Un esempio? Quando c'è stato l'avvento del mobile-friendly su Google, c'è stata una semi-rivoluzione. Google ha annunciato questo nuovo fattore di ranking, ha proposto dei tool per gestire questo aspetto, ha preparato numerose pagine di documentazione per SEO e sviluppatori. 

Io, però, sono voluto andare oltre: avevo bisogno di maggiori informazioni, utili per la SEO e per il mio lavoro quotidiano, per questo ho scelto la strada più impervia: ho fatto le domande direttamente ai Googlers che si occupavano della questione. Ho scoperto che due di loro avrebbero tenuto un video Q&A (domande e risposte in diretta), per questo li ho letteralmente bombardati di domande. Guardate lo screen seguente, oppure il video integrale: in pratica, hanno risposto solo alle mie domande per tutto il tempo 🙂