AVVISO IMPORTANTE: Dato l'elevato numero di richieste, Eternal Curiosity non può accettare nuovi clienti, sia che si tratti di consulenze scritte che di ottimizzazione SEO diretta. Valutiamo solo casi eccezionali e ad alto budget. Per informazioni, vi invitiamo a scriverci a info@eternalcuriosity.it

Questo articolo apparteneva al vecchio blog (blog.danilopetrozzi.it), per cui le informazioni potrebbero non essere più aggiornate ed attendibili.

Ello: il social network senza pubblicità sulla bocca di tutti

Nel campo dei social network ci sono pochissime novità che veramente cambiano la nostra esistenza. Per lo più, siamo abituati alle nuove features dei colossi già esistenti, alla nascita di software/piattaforme di analisi e poco altro.

Oggi parliamo di una novità che potrebbe essere decisamente interessante, sopratutto nel prossimo futuro: Ello.

Ello: un social network che non avrà mai la pubblicità

Per quanto sia una frase molto “pesante” da dire (e mantenere), pare proprio che Ello, il nuovo social network sulla bocca di tutti, sarà esente da qualsiasi forma di pubblicità.

Il manifesto

Questa informazione, insieme a tante altre, non proviene da un tweet o da un comunicato stampa, ma dalla pagina manifesto che viene pubblicizzata nel sito.

Vista la brevità e la scorrevolezza del manifesto, mi permetto di copiarlo in toto:

 

Your social network is owned by advertisers.

Every post you share, every friend you make and every link you follow is tracked, recorded and converted into data. Advertisers buy your data so they can show you more ads. You are the product that’s bought and sold.

We believe there is a better way. We believe in audacity. We believe in beauty, simplicity and transparency. We believe that the people who make things and the people who use them should be in partnership.

We believe a social network can be a tool for empowerment. Not a tool to deceive, coerce and manipulate — but a place to connect, create and celebrate life.

You are not a product.

 

Caratteristiche

Nella stessa pagina dedicata al manifesto, è possibile cliccare su “Features list” per scoprire tutte le caratteristiche che saranno implementate nel social network.

Oltre alle features già viste su tutti gli altri social network, c’è qualcosa che potrebbe rivelarsi interessante come:

  • Conteggio delle views di ogni singolo post condiviso
  • Sistema di iscrizione a invito a cascata
  • Integrazione degli Emoji in-line
  • Sistema network-wide per la notifica di aggiornamenti o informazioni da parte di Ello
  • Possibilità di riordinare gli elementi della barra a piacimento
  • Modalità di pubblicazione a schermo intero (attivabile dall’utente)
  • Funzioni per comprimere le immagini
  • Possibilità di postare GIF animate
  • Possibilità di attivare Google Analytics
  • Integrazione dei suoni
  • Possibilità di commentare con media e non solo testo
  • Push automatico dei post verso gli altri network

Alcune di queste feature già sono attive, altre arriveranno presto. Anche se siamo in fase iniziale, il progetto Ello promette decisamente bene. 

 

Aspetto visivo

La grafica è “strana”: bisogna abituarsi dato che è molto particolare. A quanto pare sarà perfettamente integrata su tutte le piattaforme (stanno già sviluppando le app per smartphone/tablet).

Dato che alcuni profili sono pubblici, possono essere già aperti. Ecco come si presenta la parte in alto, con il riassunto di questo  profilo:

Immagine del profilo Ello

Già nella versione beta stanno implementando diverse features visive molto interessanti.

Il parallax verrà potenziato, ma già si vedono degli effetti carini con lo scroll. In alto, rispetto a ogni profilo, è possibile inserire una copertina a schermo intero.

La sidebar, scrollando, scorre per un pò e poi rimane fissa.

Oltre a queste cose, stanno sperimentando schede che si aprono dai lati, anche su desktop, un pò come fosse lo slide su smartphone.

Un pò grezza, ma la grafica è comunque promettente.

Registrazione per la beta

Attualmente Ello è in fase beta e si può entrare solo tramite invito. Io già mi sono registrato, ma dopo due giorni, ancora nulla 🙂 Nel frattempo, tralaltro, l’improvvisa notorietà del social network sta causando non pochi problemi agli sviluppatori: l’ultimo in ordine cronologico è un massivo attacco DDoS.

Vi consiglio di registrarvi sia per provare la piattaforma, perché magari volete usarlo come social personale, sia per studiarla come “marketers”.

Secondo me, e tanti altri big (TechCrunch, per dirne uno) questo social ha molto potenziale. Non è solo il fattore ads-free a attirare gli sguardi, ma il fatto che il sito è gestito da persone capaci e dal fatto che le proposte degli utenti vengono effettivamente ascoltate e implementate (vai a dire a Zuckerberg che vuoi il parallax o altre figaccini simili, dai prova!).

Che siate semplici amatori del web o professionisti, Ello è un prodotto da tenere d’occhio dato che, anche secondo me, potrebbe entrare a far parte della rosa dei social di massa con cui ci dobbiamo confrontare ogni giorno.

 

Danilo petrozzi

Ciao! Io sono Danilo Petrozzi, il fondatore di Eternal Curiosity. Oltre a essere un senior SEO Specialist e un Web Developer, è dall'età di 9 anni che mi appassiono a qualsiasi cosa ruoti intorno al web e all'informatica in generale.

Lascia un commento